World of Warcraft, il MMORpg numero 1 al mondo | RHW.COOP

World of Warcraft, il MMORpg numero 1 al mondo

Pubblicato il 13 April 2017


Per quanto le software house di tutto il mondo si sforzino di produrre MMORpg sempre più sofisticati ed innovativi, dal 2004 ad oggi il "Re" indiscusso della categoria è solo uno: World of Warcraft (WoW)! Creato, sviluppato e curato interamente dalla Blizzard Entertainment da ormai 13 anni a questa parte, WoW rimane ancora uno dei capisaldi del genere MMORpg nonostante, espansione dopo espansione, le novità introdotte nel gioco sono minime, rispetto a quanto potrebbero offrire i giochi di ultima generazione.

 

Ma perché WoW ha ancora così tanto successo?

 

Perché, nonostante le infinite alternative (soprattutto free-to-play) che il mercato propone, WoW rimane sempre il MMORpg più giocato del mondo?

 

Partiamo dalla base: WoW gira praticamente su tutte le macchine. Il motore grafico del gioco non ha subito grossi cambiamenti rispetto al 2004 quindi, con un PC di fascia medio/bassa, un utente può scaricare il launcher della Blizzard Entertainment e giocare a WoW senza troppi problemi. Certo, la grafica risulta davvero datata rispetto a giochi con basi ben più solide e moderne alle spalle, ma non tutti possono permettersi un PC da gaming con prestazioni elevatissime, quindi questa scelta risulta quantomai azzeccata.

Il secondo aspetto da non sottovalutare è come WoW si è evoluto nel corso degli anni. Se da un lato è stato proprio WoW ad introdurre certe meccaniche tra i MMORpg, d'altro canto è innegabile che la Blizzard Entertainment sia riuscita a migliorare l'EndGame in espansione dopo espansione. Iniziare a giocare oggi a WoW è sicuramente molto più esaltante rispetto al 2004 o al 2007, ed il giocatore può letteralmente "perdersi" tra missioni secondarie, costruzione del personaggio e via dicendo.

Ci sono ancora tanti piccoli e grandi pregi che rendono WoW il padrone assoluto della categoria MMORpg, e difficilmente questo primato sarà battuto dalla concorrenza. Paradossalmente, l'unico vero nemico di WoW è WoW stesso e la sua Lore:

 

fino a quando il mondo di Azeroth (dove sono ambientate praticamente tutte le avventure di WoW) continuerà ad essere distrutto e ricostruito dagli eventi?

 

Solo la Blizzard Entertainment saprà dircelo, e credo che per il momento Azeroth vivrà ancora per molto, molto tempo!

Images: 

La tecnologia crea innovazione solo se diventa alla portata di tutti.

Compila il modulo