Pc da gaming economico, una piccola configurazione base | RHW.COOP

Pc da gaming economico, una piccola configurazione base

Pubblicato il 26 April 2017


 

Un PC da Gaming Economico quanto costa?

 

Questa è la domanda che in molti si fanno e noi, partendo da una configurazione molto "base", faremo alcune considerazioni circa il costo di un PC da Gaming che sia abbastanza performante e che, ovviamente, non vada a danneggiare il nostro portafogli!

Prima di descrivere quali componenti dobbiamo scegliere per un PC da Gaming economico, partiamo subito con una considerazione generale che vi consigliamo di tenere bene a mente: non cercate mai configurazioni con "fasce di prezzo". Queste configurazioni, seppur ben pensate, sono "costrette" a rimanere su un prezzo generale che non deve mai superare un determinato "range" di prezzo (400,600 o 1000 euro, ad esempio), quindi l'hardware consigliato è sempre pensato per rimanere su quella fascia. Ed è un errore gravissimo perché spendere un po' di più per una scheda madre può, ad esempio, permettervi di montare un processore migliore.

 

Detto questo, vediamo come possiamo procedere per pensare ad una configurazione abbastanza performante.

 

Partiamo dal processore: per giocare decentemente, un buon Intel Core i3 7100 Dual Core è l'ideale, soprattutto se abbinato all'ottima MSI B250M Gaming Pro, scheda madre economica molto in voga tra i gamer. Tra una e l'altra, sborseremmo poco più di 200 euro, ma la spesa giustifica la resa.

 

Sulla scheda grafica le opzioni sono di più, e ben variegate, ma vista la qualità del chip la nostra scelta ricade sulla GeForce 1050 Ti da 4GB. Per poter usare appieno le risoluzioni FullHD e provare ad osare anche un pochino a risoluzioni superiori possiamo puntare su schede di qualità come ad esempio una MSI Gtx 1050 Ti Gaming X da 4GB, una Gigabyte GeForce GTX 1050 Ti OC 4G o una Asus 1050 Ti 4GB. Il range di prezzo delle tre schede varia dai 160 ai 180 euro circa, quindi per il momento siamo sui 400 euro.

 

Sulla RAM, considerato che dobbiamo rimanere almeno sugli 8 GB, le scelte sono tra le Ballistix Sport LT DDR4 (ovviamente 2 banchi da 4GB), le Corsair Vengeance o le ottime Kingston HyperX Fury. Tutte le soluzioni costano all'incirca sui 70 euro, e portano il prezzo del nostro PC Economico da Gaming sui 470 euro.

 

Indispensabile, come abbiamo visto quando abbiamo parlato di Hard Disk per il Gaming, la soluzione SSD+HDD, ma qui la configurazione potete scegliervela da soli, visto che il mercato ci offre davvero tante opzioni. Se non volete spendere molto, un SanDisk Plus SSD da 120 GB e un HD Western Digital Caviar Blue da 1 TB verrebbero, insieme, sui 120 euro.

 

Fino a questo momento, il totale ammonta a 590 euro, decina più decina meno.

 

Ci sono inoltre da considerare anche i soldini da spendere per acquistare un Case, un Dissipatore (se non volete usare quello della Intel), un alimentatore (importantissimo) e tante altre componenti "accessorie", ma quella descritta oggi è solo l'ossatura di un PC da Gaming dai costi contenuti ma dalla buona resa.

 

Man mano che andremo avanti, vi proporremo altre configurazioni con tanto di approfondimenti sui singoli componenti!

Images: 

La tecnologia crea innovazione solo se diventa alla portata di tutti.

Compila il modulo