PC da Gaming e vecchi componenti: il gioco vale la candela? | RHW.COOP

PC da Gaming e vecchi componenti: il gioco vale la candela?

Pubblicato il 26 May 2017


Se siete stati (o lo siete ancora) possessori di un normalissimo PC da ufficio/casa, almeno una volta nella vita vi sarete fatti questa domanda:

 

se usassi i componenti del mio vecchio computer per assemblare un PC da Gaming?

 

L'idea di risparmiare su certi componenti per avere la possibilità di costruirsi un buon PC da Gaming è sicuramente allettante, ma questa potrebbe essere un'arma a doppio taglio che vi impedirebbe di sfruttare al meglio sia i vecchi che i nuovo componenti! Ma se volessimo fare questo "upgrade",

 

cosa dovemmo tenere in considerazione?

 

Partiamo, come sempre, dai tre componenti essenziali per il corretto funzionamento di un qualsiasi PC: processore, scheda madre ed Hard Disk. Fermo restando che, in molti casi, anche i giochi di recente produzione sono ottimizzati per processori abbastanza vecchi, se possedessimo almeno un i3 Dual Core di tre anni fa si potrebbe, tramite qualche accorgimento, usare questa vecchia CPU per giocare ancora un po'. Evitando accuratamente di overclockarla (argomento, questo, di cui vi parleremo sicuramente in seguito), basta cambiare la pasta termo conduttiva del processore, aumentare o sostituire la RAM e controllare lo stato della scheda madre per avere già una buona base su cui lavorare. Direi che, con una configurazione abbastanza semplice, l'unico vero upgrade importante sarebbe cambiare la scheda video con una più potente, avendo però l'accortezza di controllare sempre se la nostra scheda madre supporta i nuovi "giocattoli" che vengono prodotti dalle varie aziende. Anche l'aggiunta di un buon SSD aiuterebbe molto, sopratutto se accoppiato con il nostro vecchio HDD.

 

Ma se avessimo dei componenti ancora più vecchi, si potrebbe ancora lavorare ad un upgrade per PC da Gaming?

 

La risposta è "ni": ipotizzando d'aver in possesso un Intel i7 Quad Core di prima o seconda generazione, avremmo ancora i requisiti minimi per giocare a parecchi titoli, e quindi il discorso di sopra potrebbe essere ancora valido. Ma se ci discostassimo dalla tecnologia Intel per approdare su AMD, ad esempio, le cose cambierebbero un po'!

Promettiamo di riprendere questo discorso in seguito, anche perché di cose da dire ce ne sono davvero tante!

Images: 

La tecnologia crea innovazione solo se diventa alla portata di tutti.

Compila il modulo